Non esistono strade che non possano essere percorse

Provincia di Padova

La provincia di Padova vanta una serie di bellezze naturali ed artistiche e cela curiosità ed aneddoti spesso non molto conosciuti; località piacevoli da visitare, luoghi pregni di storia ma soprattutto una provincia da vivere, dove sentirsi non ospiti di passaggio ma parte integrante della quotidianità.

L'area fu abitata fin dal II millennio A.C. dai Paleoveneti, un etnia di origine indoeuropea di ispirazione greca ed etrusca che nel corso dei secoli subì influenze egizie e celtiche fino all'arrivo dei Romani.
A sud della città infatti vi è una località denominata “Mezzavia” il cui nome deriva dalla sua posizione che i Romani calcolarono a metà strada (mezzavia appunto) tra Roma e Vienna.

Era quindi punto di sosta e ristoro che godeva della vicinanza dei colli Euganei, antichi vulcani estinti alla cui base sgorgava (e sgorga tutt’oggi) acqua termale particolarmente rigenerante e curativa tanto che vi venne edificata la prima stazione termale dell'area i cui resti sono visibili tutt'oggi.

Nei secoli poi l'area è costantemente stata teatro di sanguinose battaglie, culla di nobili casati, testimone di una lunga serie di mutamenti storici e politici e religiosi. Borghi, castelli, ville e monasteri di cui il territorio è costellato ne tramandano la storia.

Oggi il parco naturale dei Colli Euganei, unico per le sue biodiversità e zona di produzione di vini DOC, fa da cornice alle Terme Euganee, un insieme di località punto di riferimento Internazionale del termalismo e del benessere. Più a sud cittadine come Monselice, Este e Montagnana con la sua preziosa cinta muraria completamente intatta, nella loro bellezza sono a testimoniare parte delle vicissitudini passate di un territorio sempre molto ambito.

La parte nord della provincia è invece caratterizzata dalla presenza del fiume Brenta che ne ha segnato profondamente l'economia ed i mutamenti socio politici. Brenta che poi continuando verso il mare nell'antico alveo riveste un altro aspetto caratteristico ed unico ovvero la "Riviera del Brenta".

Qui meravigliose ville venete, soprattutto Villa Contarini maestoso esempio dell’architettura palladiana immersa in un parco di 40 ettari e Cittadella, antica cittá murata di cui è possibile percorrere il camminamento di ronda tra merlature e torrioni, lasciano spazio ad oasi naturali, sorgenti, golene e boschi.

Itinerari

  • Sud L (durata 8 ore)

    L’itinerario prevede la partenza da Padova con direzione sud verso Due Carrare presso il Castello di San Pelagio, luogo da dove decollò…
  • Sud M (durata 6 ore)

    L’itinerario prevede la partenza da Padova con direzione Sud in direzione Battaglia Terme con veduta del castello del Catajo per raggiungere…
  • Sud S (durata 4/5 ore)

    L’itinerario prevede la partenza da Padova con direzione sud fino a raggiungere Monselice, breve visita della cittadina con le sue sette chiesette…
  • Nord L (durata 4/5 ore)

    L’itinerario di 5/6 ore prevede la partenza da Padova in direzione di Piazzola sul Brenta per ammirare l’immensa Villa Contarini ed il suo…
  • Nord S (durata 3 ore)

    L’itinerario di mezza giornata prevede la partenza da Padova in direzione di Piazzola sul Brenta per ammirare l’immensa Villa Contarini ed il…

Vuoi ulteriori informazioni sui nostri servizi?

Clicca qui!

  • Trasferimenti aeroportuali
  • Noleggio minibus con autista
  • Servizio Auto + Hotel Padova
  • Trasferimenti turistici (es. Riviera del Brenta, Venezia)
  • Automezzi a disposizione per eventi, meeting, fiere
  • Consegna/ritiro documentazione urgente
  • Servizio di rappresentanza
  • Servizio Italia-Estero
  • Navette
  • Cerimonie